Parco del Neto, gennaio 2013

Il bel parco del Neto tra Calenzano e Sesto Fiorentino è sempre occasione di piacevoli passeggiate domenicali. Anche in inverno.

Un piccolo tour fotografico, con alcuni dettagli delle strane radici dell’abero indiscusso protagonista del parco: il Taxodium distichum detto comunemente cipresso delle paludi o cipresso calvo.

Pneumatofori di cipresso calvo
Pneumatofori di cipresso calvo
Albero caduto al parco del Neto
Albero caduto
Pneumatofori alla base di un cipresso calvo (Taxodium distichum) al Parco del Neto
Pneumatofori alla base di un cipresso calvo (Taxodium distichum) al Parco del Neto
Germani al parco del Neto in inverno
Germani al parco del Neto in inverno